Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 23:09 - 02/9/2014
  • 463 utenti online
  • 24280 visite ieri
  • [protetta]

Ma ai lavotatori interesserà?
saluti
Pippo
CALCIO

Circa 200 bambini seguiti da 16 istruttori qualificati. Due responsabili, Silvano Gualandi per la parte organizzativa e Paolo Lepori per quella tecnica, e sette categorie di giovanissimi calciatori. Sono questi i numeri per la stagione 2014/2015 della scuola calcio della Polisportiva Margine Coperta.

VOLLEY

Il grande volley regionale sbarca in città, tra il palazzetto dello sport di piazza Pertini e la palestra di via del Carro a Cintolese. L'Asd Enegan Pallavolo Monsummano, con il patrocinio del Comune, organizza in questo mese di settembre un importante torneo preparatorio riservato alle categorie regionali di Serie C e D femminile.

RALLY

Ha centrato l'obiettivo prefissato alla vigilia, Massimiliano Giannini. Il pilota di Chiesina Uzzanese, al centro di una programmazione “griffata” Campionato Italiano Rally, ha archiviato il Rally del Friuli Venezia Giulia del fine settimana con una settima posizione di classe R2B.

CALCIO DILETTANTI COPPA ITALIA
CICLISMO VALDINIEVOLE
PODISMO

Nella prima domenica di ottobre si svolgerà a Pieve a Nievole (Pistoia) la classica gara podistica “Trofeo Spaziofesta-Memorial Graziano Tesi -Monica Convalle -Ivo Rastelli” sulla distanza di km 16,800 per i competitivi e di km 5 e 2 per i non competitivi.

Podismo
VOLLEY

Agli ordini del confermato coach Fabio Giannotti e della nuova assistent coach Eleonora Arfaioli, proveniente dalle Signe Firenze, lunedì 25 agosto è iniziata ufficialmente la stagione per la Serie C e l'Under 18 dell'Enegan Pallavolo Monsummano.

none_o

La quattordicenne Mary MacNamara vive in una piccola cittadina dell'Irlanda dell'Ovest infestata da superstizioni e meschinità.

none_o

Nel piccolo villaggio della Norvegia dove vive, cerca di figurarsi il proprio futuro e scorge il profilo di una catastrofe ambientale.

none_o

Un bambino è scomparso in un parco. Poco lontano dal luogo del suo ultimo avvistamento, la madre è stata trovata morta.

none_o

I funerali di Berlinguer e la scoperta del piacere di perdere, il rapimento Moro, il coraggio intellettuale di Parise e tanto altro.

Quanti invernali giorni
Rue Gay Lussac
scalcinato hotel
imparziale .....
Dove ci porterà
quest'incessante lavorìo
che si danna a cercare
grovigli .....
SANITA', SALUTE E DINTORNI
di Claudio Guerra

Con la recente delibera approvata dalla Giunta il Codice rosa è presente in tutta la Toscana.

MOVIMENTO E BENESSERE
di Gabriele Giachi

Qualcosa di nuovo, di diverso, divertente, inedito, aggregante e…geniale.

Vendo Materasso antidecubito Mod 1 marca Hill-Rom con compressore .....
Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
Promozione RICOSTRUZIONE Unghie 30 euro
AUTORE: clarissa nails
email: .....
CALCIO 1 CATEGORIA
Il Chiesina perde in casa 0-1 col Montignoso

19/3/2012 - 7:47

Una brutta sconfitta.
Con un gol fulmineo di Lopez, il Montignoso espugna il Bramalegno salendo a quota 31 e gettando nelle sabbie mobili un Chiesina Uzzanese dalle polveri bagnate.

Privo di tre titolari, Mr Matteoni ripropone lo stesso undici di Bagni di Lucca ma, come detto, la partenza della formazione ospite è fulminante e dopo 4 minuti gli uomini di Meniconi passano in vantaggio con un bella conclusione di Lopez, giunta al termine di una lunga azione personale, nata, invero, da un iniziale fallo della punta massese. Sotto di un gol il Chiesina prova a testa bassa a reagire e attorno al ventesimo minuto arriva la prima occasione per pareggiare con Quiriconi Fr. che ben imbeccato da una verticalizzazione di Casucci fallisce il pallonetto su Ceragioli in uscita disperata. Cinque minuti più tardi, azione fotocopia per gli amaranto che stavolta falliscono l'appuntamento col gol con Pieri che calcia a lato. Alla mezzora si riaffaccia in avanti il Montignoso con lo stesso Lopez che si incunea in area ma deve fare i conti con un grande intervento di Del Papa bravo deviare la conclusione ravvicinata. Nonostante il grosso pericolo il Chiesina ci prova ancora con Grazzini e Quiriconi Fr., ma il risultato dei primi quarantacinque non cambia. Con un tempo da giocare, il Chiesina ha tutte le possibilità per provare a riagguantare la partita, ma gli uomini di Matteoni attaccano senza uno spartito ben definito, con verticalizzazioni estemporanee che evidenziano la giornata no di gran parte della squadra. Attorno alla mezzora, al danno per un risultato che non vuole saperne di aggiustarsi, si aggiunge la beffa per l'infortunio a capitan Casucci, e per la squalifica di Perillo che lascia la squadra in inferiorità numerica. Nonostante l'uomo in meno, i locali si gettano a capofitto in avanti collezionando un paio di punizioni dal limite e fallendo una ulteriore opportunità con Simoncini.

Sul finire di gara Tardiola spinto in area cade, ma per Giusti di Pisa non ci sono gli estremi per il rigore.

Su questo episodio termina un match che avrebbe permesso di rimanere ai margini della zona play out e che invece relega il Chiesina al quintultimo posto, in una zona calda dalla quale dovrà obbligatoriamente uscire al più presto.

In vista del match di domenica prossima al quale il Chiesina arriverà con la squadra decimata dalle assenze, occorre ritrovare una maggiore convinzione per provare a compiere un'impresa che può rilanciare gli amaranto verso un finale pieno di soddisfazioni.

Forza Chiesina!

Fonte: Us Chiesina Uzzanese
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: