Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:04 - 28/4/2015
  • 315 utenti online
  • 23760 visite ieri
  • [protetta]

Attualmente è in atto l’abbellimento con fiori e fioriere il terrazzo del Vicario del comune di Pescia da parte di alcuni cittadini, tale iniziativa sarebbe bella anche in cima alla piazza, ma occorrono .....
Se consideri che nemmeno hanno avuto la decenza di rispondere. . . C'è davvero poco da dire. Giustizia privata? Non si può fare. Va a finire che dovrò sopportarmi l'onere dell'ennesimo trasloco. .....
CALCIO

Con un rotondo 9-0, maturato sabato 25 aprile allo stadio comunale “Strulli” contro lo Staffoli, i Giovanissimi anno 2000-2001 dei Giovani Calciatori Monsummano hanno conquistato lo scudetto provinciale a una giornata dal termine.

RALLY

E' pronto ad affrontare i primi sterrati stagionali del Campionato Italiano Rally, Massimiliano Giannini. Il pilota di Chiesina Uzzanese, protagonista della massima serie rallistica nazionale, sarà impegnato – nel prossimo fine settimana, da venerdì 1 maggio – sulle strade del Rally Adriatico, a Cingoli (Macerata).

VOLLEY

Dopo la vittoria interna contro Montelupo la Serie C dell'Enegan Pallavolo Monsummano deve arrendersi a Liberi e Forti: sul parquet della palestra “Paganelli” di Firenze le biancoblù escono sconfitte 3/0.

RALLY

Ripartire dalle ottime sensazioni destate nel corso dell'ultimo appuntamento “tricolore”, concretizzate sul secondo gradino del podio del Trofeo Renault Twingo Top. 

Podismo
CALCIO DILETTANTI ECCELLENZA
CALCIO TERZA CATEGORIA
BOCCE

Si è conclusa con un grande grandissimo successo di pubblico, sono arrivati da tutte le parti per ammirare i protagonisti del quarto "Memorial  Luciano Maffietti manifestazione regionale organizzata in modo impeccabile dalla Bocciofila Sperone Neirano.

none_o

Le tavole di Lelio Bonaccorso, una delle firme più interessanti del fumetto contemporaneo, esposte fino al 9 maggio.

none_o

Negato come rapinatore  ecome pappone nNel giro della mala, l'unica cosa che Olav è capace di fare è il liquidatore, il killer.

none_o

Fino al 21 giugno la collettiva d’arte contemporanea ospitata in Palazzo Pretorio, dal titolo “Il Mo.C.A. in collina”

none_o

Mauro Corona ci accompagna ancora una volta a scoprire i segreti della montagna, tendendoci la mano, aiutandoci a salire

Vento, irritante e chiassoso
come i capricci di un bimbo bizzoso;
vento, .....
Questi sono giorni
d'intima mestizia:
è stata fustigata la .....
SANITA', SALUTE E DINTORNI
di Claudio Guerra

Con la recente delibera approvata dalla Giunta il Codice rosa è presente in tutta la Toscana.

MOVIMENTO E BENESSERE
di Gabriele Giachi

Qualcosa di nuovo, di diverso, divertente, inedito, aggregante e…geniale.

Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
info 333 2117973
Corso di Ricostruzione unghie Base Nail Art .....
L'Associazione L'arcobaleno Verticale organizza un percorso formativo .....
Confcommercio Montecatini Terme organizza per il mese di Aprile .....
VALDINIEVOLE
Falso pecorino: anche il consiglio provinciale in difesa del made in Italy

19/4/2012 - 13:16

“L'immagine 'Italia' è la somma di tante immagini, che vanno tutte tutelate”. Con queste parole Mauro Mari, assessore all'agricoltura della provincia di Pistoia, ha iniziato il proprio intervento, prima che il consiglio provinciale approvasse, all'unanimità, l'ordine del giorno d'iniziativa dello stesso assessore sulle 'Azioni territoriali a sostegno del vero made in Italy agroalimentare'.
Il documento votato dalla provincia di Pistoia mette il sigillo all'adesione di quasi tutte le istituzioni pistoiesi all'iniziativa nazionale di Coldiretti, che ha preso spunto dalla vicenda Simest: società controllata dal governo italiano che, con soldi pubblici, ha finanziato la produzione e commercializzazione di prodotti con nomi italiani ma che di italiano non avevano nulla (l'Italian sounding, ad esempio un formaggio chiamato pecorino prodotto in Romania). Il governo ha di recente obbligato Simest a vendere le attività in aziende che sfruttano l'Italian sounding, ma la battaglia per tutelare il vero made in Italy agroalimentare continua, anche perché l'utilizzo improprio di nomi che richiamano l'Italia sottrae all'economia nazionale oltre 60 miliardi di euro ogni anno.
“Per questo prendiamo atto con soddisfazione dell'ordine del giorno approvato dalla nostra provincia - spiega Riccardo Andreini, presidente di Coldiretti Pistoia - che si aggiunge a quelli approvati da 20 dei 22 comuni pistoiesi”.
In provincia, solo Camera di commercio, comune di Pistoia e di Montecatini non hanno approvato il documento.
L'ordine del giorno approvato in provincia è frutto di una elaborazione avvenuta nell'ambito del parlamentino pistoiese, che 'prende atto dell'iniziativa di Coldiretti' e della condivisione dell'iniziativa da parte delle altre organizzazioni agricole.
Il documento approvato invita la regione Toscana ed il governo nazionale ad intraprendere concrete iniziative di sostegno delle produzioni italiane originali ed a promuovere provvedimenti legislativi per il riconoscimento dell'origine dei prodotti agricoli produzioni tipiche con azioni di tutela almeno a livello europeo e chiede alla giunta provinciale di assumere tutte le iniziative utili a contrastare il rischio che la commercializzazione di prodotti di imitazione danneggi l'immagine del nostro territorio e delle produzioni tipiche locali.
La discussione in consiglio provinciale ha visto l'intervento di molti consiglieri e dell'assessore allo sviluppo sostenibile, Paolo Magnanensi, che hanno messo in luce, come la tutela dei prodotti tipici siano importante fattore competitivo e sinergico rispetto ad altri ambiti (ad esempio col turismo).



Fonte: Coldiretti
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: