Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 10:06 - 30/6/2015
  • 406 utenti online
  • 17835 visite ieri
  • [protetta]

ringrazio la sig, Elena Guerri per lartcolo del 8/ giugno 2015 in riguardo il mancato trasporto da montecatini pisa di mia moglie e 11 turisti rimasti a piedi alla stazione centrale il giorno 6/ 6/ 2015 .....
La ringrazio per il suo accorato appello in difesa delle radici termali della nostra città. Lei ha notato una certa rassegnazione in tutti noi cittadini ed ha visto giusto. Siamo rassegnati dopo aver .....
CICLISMO

Una cascata di medaglie, oltre ogni ottimistica previsione, è questo il bilancio, dei campionati nazionali tenutesi in contemporanea in molte nazioni europeo e non, del team Inpa Sottoli-Bianchi-Giusfredi.

BOCCE
Anche in questa domenica troviamo 3 tesserati del comitato Fib di Pistoia nella classifica dei primi sei,niente vittoria solo numeripari(2°-4°-6°) piazzamenti onorevoli per le bocciofile Montecatini Avis-Monsummanese e Pieve a Nievole.
MOTOCROSS

L'amore per il motocross e per le moto in generale, ha portato a Pieve a Nievole uno dei personaggi della Tv più conosciuti per la sua professione e per l'ultimo reality show, che ha fatto conoscere un Rocco Antonio Tano, in arte Rocco Siffredi, del tutto diverso e inedito dal suo ruolo di attore e regista.

CICLISMO

Un’altro trionfo per il team Inpa Sottoli Bianchi Giusfredi lo regala l’estone Liisi Rist, che il giorno del suo compleanno, 25 giugno, batte nettamente ai Campionati Nazionali a cronometro tutte le proprie connazionali. 

PODISMO

L'Atletica Valdinievole Rione Empolese sarà presente con 12 tesserati alla edizione numero 40 della Pistoia-Abetone che concluderanno la propria fatica nei vari traguardi intermedi che si trovano su percorso.

CICLISMO

La cronoscalata di Avaglio è in programma il 27 giugno. La manifestazione è organizzata dalla societa Asd Cicloamatori Buggiano in collaborazione con il ristorante Sonia di Avaglio.

CICLISMO

Crescono le attese in casa del team Inpa Sottoli Bianchi Giusfredi, squadra toscana che gestisce nella propria famiglia le atlete di ben cinque nazionalità, tutte motivate per questo fine settimana che le vedrà impegnate nei propri campionati nazionali.

RALLY

Si è reso protagonista dell'ennesimo risultato “ad effetto”, Massimiliano Giannini. Il pilota di Chiesina Uzzanese ha archiviato il Rally Alta Val di Cecina, andato in scena lo scorso fine settimana sulle strade delle colline metallifere, con una settima posizione assoluta.

none_o

Anche i nostri antenati, e specie le antenate, hanno avuto le loro storie di letto, e non sempre esemplari.

none_o

A Palazzo Pretorio di Buggiano Castello saranno esposti pannelli fotografici che ne illustreranno il percorso artistico

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata all'ultimo libro di Murakami Haruki.

none_o

Inaugurazione sabato 20 giugno alla gipsoteca Libero Andreotti per una mostra interamente dedicata al burattino di Collodi.

Nella penombra della sacrestia
non mi sentivo del tutto a casa .....
Finalmente s'è dischiusa
quella crosta dura
che pareva seppellire .....
MOVIMENTO E BENESSERE
di Gabriele Giachi
SANITA', SALUTE E DINTORNI
di Claudio Guerra

Con la recente delibera approvata dalla Giunta il Codice rosa è presente in tutta la Toscana.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
info 333 2117973 In Luglio
Corso di Ricostruzione unghie Base .....
Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
L’agenzia formativa Cescot Confesercenti ha aperto le iscrizioni .....
VALDINIEVOLE
Falso pecorino: anche il consiglio provinciale in difesa del made in Italy

19/4/2012 - 13:16

“L'immagine 'Italia' è la somma di tante immagini, che vanno tutte tutelate”. Con queste parole Mauro Mari, assessore all'agricoltura della provincia di Pistoia, ha iniziato il proprio intervento, prima che il consiglio provinciale approvasse, all'unanimità, l'ordine del giorno d'iniziativa dello stesso assessore sulle 'Azioni territoriali a sostegno del vero made in Italy agroalimentare'.
Il documento votato dalla provincia di Pistoia mette il sigillo all'adesione di quasi tutte le istituzioni pistoiesi all'iniziativa nazionale di Coldiretti, che ha preso spunto dalla vicenda Simest: società controllata dal governo italiano che, con soldi pubblici, ha finanziato la produzione e commercializzazione di prodotti con nomi italiani ma che di italiano non avevano nulla (l'Italian sounding, ad esempio un formaggio chiamato pecorino prodotto in Romania). Il governo ha di recente obbligato Simest a vendere le attività in aziende che sfruttano l'Italian sounding, ma la battaglia per tutelare il vero made in Italy agroalimentare continua, anche perché l'utilizzo improprio di nomi che richiamano l'Italia sottrae all'economia nazionale oltre 60 miliardi di euro ogni anno.
“Per questo prendiamo atto con soddisfazione dell'ordine del giorno approvato dalla nostra provincia - spiega Riccardo Andreini, presidente di Coldiretti Pistoia - che si aggiunge a quelli approvati da 20 dei 22 comuni pistoiesi”.
In provincia, solo Camera di commercio, comune di Pistoia e di Montecatini non hanno approvato il documento.
L'ordine del giorno approvato in provincia è frutto di una elaborazione avvenuta nell'ambito del parlamentino pistoiese, che 'prende atto dell'iniziativa di Coldiretti' e della condivisione dell'iniziativa da parte delle altre organizzazioni agricole.
Il documento approvato invita la regione Toscana ed il governo nazionale ad intraprendere concrete iniziative di sostegno delle produzioni italiane originali ed a promuovere provvedimenti legislativi per il riconoscimento dell'origine dei prodotti agricoli produzioni tipiche con azioni di tutela almeno a livello europeo e chiede alla giunta provinciale di assumere tutte le iniziative utili a contrastare il rischio che la commercializzazione di prodotti di imitazione danneggi l'immagine del nostro territorio e delle produzioni tipiche locali.
La discussione in consiglio provinciale ha visto l'intervento di molti consiglieri e dell'assessore allo sviluppo sostenibile, Paolo Magnanensi, che hanno messo in luce, come la tutela dei prodotti tipici siano importante fattore competitivo e sinergico rispetto ad altri ambiti (ad esempio col turismo).



Fonte: Coldiretti
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: