Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 10:03 - 31/3/2015
  • 379 utenti online
  • 13089 visite ieri
  • [protetta]

L'articolo del signor Roberto offre lo spunto per illustrare un'attività del
CAI (Club Alpini Italiano) almeno nella sua compagine Valdinievolina.

Da tempo nostri soci si sono offerti volontari .....
SE VENITE NELLE COLLINE PESCIATINE, LO STATO DI ABBANDONO è NOTEVOLE, TANTO CHE NESSUNO PUO' IMMERGERSI NELLE SELVE, FORSE NEMMENO I CINGHIALI.
VOLLEY

La Serie C dell'Enegan Pallavolo Monsummano esce sconfitta a testa alta contro Nuti Campi Bisenzio, ora seconda forza del girone B. Al Palapertini finisce 1/3 (parziali: 25/27, 19/25, 25/23, 21/25) dopo due ore di buona pallavolo.

CICLISMO

Obiettivo minimo raggiunto per il team Inpa Bianchi Giusfredi, che al termine della seconda prova di Coppa del Mondo, terminata con la vittoria della favorita britannica Lizzie Armistead (Boels Dolmans), riporta ancora a casa la prestigiosa maglia di leader di Coppa tra le giovani.

BASKET

La PFMontecatini cure 2 children chiude con un percorso netto questa seconsa fase del campionato andando a espugnare anche il campo del fanalino di coda Pomarance.

BOCCE

Per la prima volta in questo 2015, Andrea Bagnoli è tornato alla vittoria. Lo ha fatto insieme con Marco Russo in una gara dalle grandi tradizioni, il 48 Trofeo della Resistenza.

CALCIO

Prova di grande carattere dei ragazzi di Maneschi che conquistano una promozione storica (la serie D mancava a Montecatini da 41 anni, il Pesciauzzanese aveva raggiunto nella sua storia calcistica solo l'Eccellenza), Lacheheb segna il gol partita e campionato al 48 del secondo tempo. Esultanza dei numerosi tifosi che hanno seguito la squadra in questa decisiva trasferta.

BOCCE

La quattordicesima giornata del campionato di serie A è stata contrassegnata dalla seconda sconfitta consecutiva per la formazione termale, la Montecatini AVIS perde in casa tre punti e li regala, giocando ben sotto i limiti delle proprie capacità.

CALCIO DILETTANTI PROM 1 2
CALCIO DILETTANTI ECCELLENZA
none_o

"Revival" è il racconto di due vite, quella che King ha vissuto e quella che avrebbe potuto vivere, attraverso due personaggi formidabili.

none_o

Dal 21 marzo al 3 maggio, 5 secoli di storia con opere tutte incentrate sul tema del ciclo della Passione.

none_o

Questo libro ricostruisce dall'interno, a ritmo serrato, il periodo più drammatico ed eroico della guerra a Cosa Nostra.

none_o

I grandi scrittori e le loro storiche macchine da scrivere ci faranno compagnia ancora per un po' al Moca.

Questi sono giorni
d'intima mestizia:
è stata fustigata la .....
Carissimi figlioli sparsi per l'intero mondo,
vi dico chiaro .....
SANITA', SALUTE E DINTORNI
di Claudio Guerra

Con la recente delibera approvata dalla Giunta il Codice rosa è presente in tutta la Toscana.

MOVIMENTO E BENESSERE
di Gabriele Giachi

Qualcosa di nuovo, di diverso, divertente, inedito, aggregante e…geniale.

Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
buonasera a tutti Tocco di colore ricorda a tutti che se dovete .....
Confcommercio Montecatini Terme organizza per il mese di aprile .....
Confcommercio Pescia organizza per il mese di marzo il seguente .....
VALDINIEVOLE
Falso pecorino: anche il consiglio provinciale in difesa del made in Italy

19/4/2012 - 13:16

“L'immagine 'Italia' è la somma di tante immagini, che vanno tutte tutelate”. Con queste parole Mauro Mari, assessore all'agricoltura della provincia di Pistoia, ha iniziato il proprio intervento, prima che il consiglio provinciale approvasse, all'unanimità, l'ordine del giorno d'iniziativa dello stesso assessore sulle 'Azioni territoriali a sostegno del vero made in Italy agroalimentare'.
Il documento votato dalla provincia di Pistoia mette il sigillo all'adesione di quasi tutte le istituzioni pistoiesi all'iniziativa nazionale di Coldiretti, che ha preso spunto dalla vicenda Simest: società controllata dal governo italiano che, con soldi pubblici, ha finanziato la produzione e commercializzazione di prodotti con nomi italiani ma che di italiano non avevano nulla (l'Italian sounding, ad esempio un formaggio chiamato pecorino prodotto in Romania). Il governo ha di recente obbligato Simest a vendere le attività in aziende che sfruttano l'Italian sounding, ma la battaglia per tutelare il vero made in Italy agroalimentare continua, anche perché l'utilizzo improprio di nomi che richiamano l'Italia sottrae all'economia nazionale oltre 60 miliardi di euro ogni anno.
“Per questo prendiamo atto con soddisfazione dell'ordine del giorno approvato dalla nostra provincia - spiega Riccardo Andreini, presidente di Coldiretti Pistoia - che si aggiunge a quelli approvati da 20 dei 22 comuni pistoiesi”.
In provincia, solo Camera di commercio, comune di Pistoia e di Montecatini non hanno approvato il documento.
L'ordine del giorno approvato in provincia è frutto di una elaborazione avvenuta nell'ambito del parlamentino pistoiese, che 'prende atto dell'iniziativa di Coldiretti' e della condivisione dell'iniziativa da parte delle altre organizzazioni agricole.
Il documento approvato invita la regione Toscana ed il governo nazionale ad intraprendere concrete iniziative di sostegno delle produzioni italiane originali ed a promuovere provvedimenti legislativi per il riconoscimento dell'origine dei prodotti agricoli produzioni tipiche con azioni di tutela almeno a livello europeo e chiede alla giunta provinciale di assumere tutte le iniziative utili a contrastare il rischio che la commercializzazione di prodotti di imitazione danneggi l'immagine del nostro territorio e delle produzioni tipiche locali.
La discussione in consiglio provinciale ha visto l'intervento di molti consiglieri e dell'assessore allo sviluppo sostenibile, Paolo Magnanensi, che hanno messo in luce, come la tutela dei prodotti tipici siano importante fattore competitivo e sinergico rispetto ad altri ambiti (ad esempio col turismo).



Fonte: Coldiretti
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: