Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 07:03 - 31/3/2015
  • 250 utenti online
  • 13089 visite ieri
  • [protetta]

L'articolo del signor Roberto offre lo spunto per illustrare un'attività del
CAI (Club Alpini Italiano) almeno nella sua compagine Valdinievolina.

Da tempo nostri soci si sono offerti volontari .....
SE VENITE NELLE COLLINE PESCIATINE, LO STATO DI ABBANDONO è NOTEVOLE, TANTO CHE NESSUNO PUO' IMMERGERSI NELLE SELVE, FORSE NEMMENO I CINGHIALI.
VOLLEY

La Serie C dell'Enegan Pallavolo Monsummano esce sconfitta a testa alta contro Nuti Campi Bisenzio, ora seconda forza del girone B. Al Palapertini finisce 1/3 (parziali: 25/27, 19/25, 25/23, 21/25) dopo due ore di buona pallavolo.

CICLISMO

Obiettivo minimo raggiunto per il team Inpa Bianchi Giusfredi, che al termine della seconda prova di Coppa del Mondo, terminata con la vittoria della favorita britannica Lizzie Armistead (Boels Dolmans), riporta ancora a casa la prestigiosa maglia di leader di Coppa tra le giovani.

BASKET

La PFMontecatini cure 2 children chiude con un percorso netto questa seconsa fase del campionato andando a espugnare anche il campo del fanalino di coda Pomarance.

BOCCE

Per la prima volta in questo 2015, Andrea Bagnoli è tornato alla vittoria. Lo ha fatto insieme con Marco Russo in una gara dalle grandi tradizioni, il 48 Trofeo della Resistenza.

CALCIO

Prova di grande carattere dei ragazzi di Maneschi che conquistano una promozione storica (la serie D mancava a Montecatini da 41 anni, il Pesciauzzanese aveva raggiunto nella sua storia calcistica solo l'Eccellenza), Lacheheb segna il gol partita e campionato al 48 del secondo tempo. Esultanza dei numerosi tifosi che hanno seguito la squadra in questa decisiva trasferta.

BOCCE

La quattordicesima giornata del campionato di serie A è stata contrassegnata dalla seconda sconfitta consecutiva per la formazione termale, la Montecatini AVIS perde in casa tre punti e li regala, giocando ben sotto i limiti delle proprie capacità.

CALCIO DILETTANTI PROM 1 2
CALCIO DILETTANTI ECCELLENZA
none_o

"Revival" è il racconto di due vite, quella che King ha vissuto e quella che avrebbe potuto vivere, attraverso due personaggi formidabili.

none_o

Dal 21 marzo al 3 maggio, 5 secoli di storia con opere tutte incentrate sul tema del ciclo della Passione.

none_o

Questo libro ricostruisce dall'interno, a ritmo serrato, il periodo più drammatico ed eroico della guerra a Cosa Nostra.

none_o

I grandi scrittori e le loro storiche macchine da scrivere ci faranno compagnia ancora per un po' al Moca.

Questi sono giorni
d'intima mestizia:
è stata fustigata la .....
Carissimi figlioli sparsi per l'intero mondo,
vi dico chiaro .....
SANITA', SALUTE E DINTORNI
di Claudio Guerra

Con la recente delibera approvata dalla Giunta il Codice rosa è presente in tutta la Toscana.

MOVIMENTO E BENESSERE
di Gabriele Giachi

Qualcosa di nuovo, di diverso, divertente, inedito, aggregante e…geniale.

Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
buonasera a tutti Tocco di colore ricorda a tutti che se dovete .....
Confcommercio Montecatini Terme organizza per il mese di aprile .....
Confcommercio Pescia organizza per il mese di marzo il seguente .....
MONTECATINI
Dopo 55 anni di attività Luciano Masini chiude la storica bottega di corso Roma

19/4/2012 - 20:16

La chiusura di un negozio ormai non fa quasi più notizia, ma stavolta stiamo parlando di una bottega storica, una di quelle che, in città, la conoscevano tutti: la macelleria Masini di corso Roma. In realtà la bottega è chiusa dal 1° giugno dello scorso anno a causa di un malore che colpì il titolare, Luciano Masini (presidente dell’Unim), ma stavolta è lui stesso a dire che non riaprirà più, «per motivi di salute».
«Avrei voluto smettere di lavorare decidendo io il momento migliore, ma purtroppo è andata diversamente…», dice Masini.
Al 29 di corso Roma esiste una macelleria da oltre 100 anni. Il babbo di Luciano rimpiazzò il precedente titolare, Giulio Vannelli, il 1° ottobre 1938. E l’adolescente Luciano iniziò a lavorarci 55 anni fa. Ma d’ora in avanti si cambia. «Si sono già presentati in tre per subentrare nella macelleria -racconta Masini, proprietario del fondo - ma ho detto di no. Per la mia famiglia sarebbe troppo traumatico, e poi oggi ci sono altri generi che danno maggiori soddisfazioni».
Masini, pur avendo deciso di chiudere l’attività, resta ancora presidente dell’Unim, l’associazione nata dall’unione tra Confesercenti e Ascom. «Mio padre - dice - è stato il primo presidente dei macellai di Montecatini, che a quel tempo erano ben 32. Per questo ho vissuto fin da ragazzo la vita associativa, fino a diventare io stesso presidente dell’Ascom nel 2001 (succedendo a Paolo Cecchi). Adesso stiamo riorganizzando il direttivo dell’Unim e lì valuteremo anche il mio ruolo. Io vorrei comunque continuare a dare una mano all’associazione, che da sempre mi ha dato supporto e certezze nel mio lavoro».
Masini lancia poi un appello a tutti i commercianti: «Fate quadrato, non dividetevi e se qualcuno ha idee e volontà si faccia avanti e sarà sempre ascoltato. E al nuovo comitato nato nelle scorse settimane dico: le vostre idee sono da sempre anche le nostre. E poi non abbattiamoci, investiamo, riappropriamoci della cultura del turista (che ha sempre caratterizzato la nostra città). Il mondo va avanti e dobbiamo essere ottimisti».
Un messaggio anche per il Comune: «L’amministrazione lavori perché il commercio riprenda il suo sviluppo. Anche per questo serve maggiore condivisione nelle scelte che riguardano tante imprese».
Infine un ringraziamento a tutti i clienti: «In tanti mi hanno dimostrato il loro affetto in questi mesi: forse vuol dire che negli anni ho lavorato bene…».

Fonte: Confesercenti
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: